sabato 12 gennaio 2008

Il Divano e l' Ecoballa.

ecoballe-ecoballa

D:"Buonasera Ecoballa."
E:"Buonasera Divano."
D:"Lei puzza Ecoballa!."
E:"Divano non siate scortese.Il suo agente,quel traffichino di Bin Laden, mi aveva assicurato che sarei stata trattata con rispetto."
D:"Mi scusi Ecoballa.Comunque io avevo invitato lei, non lei e quei cinque gabbiani che le gironzolano intorno."
E:"No, guardi, ormai siamo diventati amici.Si è venuto a creare un rapporto simbiotico."
D:"Capisco.Come viene creata un' Ecoballa?"
E:"I rifiuti vengono attentamente selezionati.Vengono scartati i materiali non combustibili (ferro,zinco,rame...)
e i materiali umidi organici.Insomma un' Ecoballa è formata da tutti quei materiali derivanti dal petrolio che hanno un buon rendimento energetico.
D:"Allora la domanda mi sorge spontanea: cosa ci fanno quei gabbiani su di lei? si nutrono di plastica?"
E:"Questo le fa capire come io non sia una vera Ecoballa,io sono una truffa. Ecco in campania sono state fatte centinaia di migliaia di Ecoballe finte!!."
D:"Come!?Si spieghi meglio!"
E:"Le industrie che dovevano creare le Ecoballe,non facevano altro che prendere i rifiuti, senza differenziarli, li sminuzzavano e li aggregavano.Ecco come sono nata.Io contengo materiali ferrosi e materiali organici umidi, giustamente non sono adatta ad un inceneritore."
D:"Tutto ciò che vantaggio ha portato alle industrie che vi hanno creato?"
E:"Beh divano, è semplice.Prima di tutto pensa a quanti soldi statali sono arrivati a queste imprese.La creazione di un' Ecoballa è un procedimento costoso, immaginate soltanto la differenzazione dei rifiuti in una regione come la Campania dove si produce il maggior numero di rifiuti procapite e,dove, la differenziata,con le dovute eccezioni,non si fa.Eliminando questo processo i costi sono scesi tantissimo e i profitti sono saliti vertiginosamente.Le ricordo che in Campania per l'emergenza rifiuti sono stati spesi più di un miliardo di euro."
D:"Di chi sono le responsabilità? Politici? Imprenditori? Vi è collusione con la camorra?
E:"Spetta alla magistratura sciogliere questo nodo intricatissimo.Ma la magistratura dove era mentre tutto questo succedeva?"
D:"Ecoballa lei mi lascia senza parole.Ma nessuno ne ha parlato di questo scandalo...."
E:"Divano il direttore del tg1 è Riotta!!Per non parlare di Mediaset."
D:"Non tocchiamo questo tasto altrimenti mi danno del qualunquista.Insomma lei adesso cosa farà? come sarà smaltita?"
E:"Non posso essere smaltita.Di anno in anno sarò spostata da un sito di stoccaggio ad un altro,insieme ai miei amici gabbiani."
D:"Lei m' intristisce Ecoballa."
E:"Non si preoccupi Divano."
D:"Vorrei salutarla stringendole la mano."
E:"Certo Divano.Arrivederci."
D:"Arrivederci Ecoballa."

 

 

Dove c'è il vespaio c'è il Divano.
Ringrazio quel traffichino del mio agente,Bin Laden.
Alla fine con l'Ecoballa siamo andati a prenderci un caffè insieme, la sua storia mi ha amareggiato.
Mi ha dato una foto.La vedete all'inizio del post.
Lei è quella in alto.
Il suo unico rammarico era che, nella foto, non vi erano i cinque gabbiani.

Intervista col divano capitolo secondo.

26 commenti:

Pablo ha detto...

e pensa che all'estero ne vanno giotti per le ecoballe campane, proprio perchè contenendo anche materiali diversi dai derivati del petrolio, la loro combustione produce più energia......

Mat ha detto...

io mi auguro di non vedere ecoballe vicino a casa, potrei rispedirle al mittente..

avremmo potuto fare un'intervista doppia tra l'ecoballa napoletana e l'inceneritore cagliaritano...

siamo indietro di 2 interviste doppie...:)

ma poi le ecoballe non sono quelle cazzate che ci raccontano i politici sui rifiuti??

MARGY ha detto...

bhè..almeno Ecoballa è stata chiara e concisa e ci ha spiegato un bel pò di cose...
Gran bella intervista, caro Divano...nel tuo "qualunquismo" (O__o) sei stato davvero unico...

;)

Giovanna Alborino ha detto...

ma non e' che in mezzo all ecoballe ci metti anche il divano e magari
lo mandi all'estero ? :-)))

GG ha detto...

Che bel post!.. piacevole e informativo allo stesso tempo (e con persino una nota poetica alla fine! :D )

p.s. la magistratura fa, indaga, acquisisce. E' che nessuno ne parla. Quando la "luna" non si vede, allora - eccezione! - bisogna andare a guardare dove cazzo sta puntanto il "dito".

p.s.2 Il dito, di solito, è di Riotta.

Daniele ha detto...

ma antonio ricci non ti ha ancora notato??

LaLu ha detto...

Ad ogni post mi accorgo sempre di più di quanto il premio te lo sia meritato TUTTO!!!!!!!!!!!!!
Grande intervista.....Bacio

unaltrasera ha detto...

bell'intervista, un'ecoballa ne ha sicuramente un sacco da raccotare, speriamo che non le tappino la bocca..

Irene ha detto...

Brava Ecoballa, così aperta e priva di ogni forma di censura, ma spero che non si piazzi nel mio giardino... addio ecoballa...all'estero sei amata, siamo noi che non capiamo!!! Ciao

petarda ha detto...

lo dice il nome stesso medesimo: ecoballa, cioè panzana pseudoecologista! sono disgustata, anzi ho un conato, oltretutto la ecoballa è identica al divano gonfiabile del grande fratello.

D ha detto...

Ecoballa?!

Eco-Balla!

Simona ha detto...

Eco...balla da sola.
un film diretto da Antonio Bassolino.
E' la storia di un'ecoballa (doppiata da un'ottima Iervolino che ha una gran voce) che avrebbe voluto avere una funzione nella vita.TRiste e depressa viene buttata con altre ecocolleghe su una nave battente bandiera sarda. LEi non se la sente e, al culmine dell'angoscia decide di farla finita: si butta nel mare per finire in pasto ai suoi amici gabbiani. PERchè così alla fine si rendeva utile a qualcuno.
Mario, questo tuo post meriterebbe un premio.

mario ha detto...

@non sapevo che volessero anche questo schifo....
@mat si dobbiamo fare queste interviste doppie
@margy come al solito sei troppo gentile
@Giovanna no il divano no!!!
@GG grazie davvero
@Irene noi le disprezziamo facciamo una discarica nel giardino
@petarda si una fregatura come tutto il grande fratello
@D si ecotruffa
@Simona grazie davvero

Pino Amoruso ha detto...

Bellissima intervista!!!Spero che una volta sistemati i rifiuti, si metta in moto la Magistratura per punire i colpevoli, politici e no. Sono pessimista al riguardo; tra 1 anno, ci ritroveremo a parlare ancora di rifiuti ed ecoballe...
Buona giornata :-)

Irene ha detto...

Perchè non mandi la tua intervista a qualche quotidiano, uno di quelli giusti, però!!! Ciao e salutami ancora la diva: l'ecoballa!

Franca ha detto...

Ecoballa? No, ecotruffa!
Le balle finora ce le hanno solo raccontate...

chiara* ha detto...

Questa tua intervista mi ha chiarito più le idee di decine e decoine servizi al tg e articoli di giornali!!
Grazie nè... :-)

giraffa.c ha detto...

Per il vostro prossimo incontro, magari potete scegliere un diverso panorama, lunghe spiagge bianche, mare cristallino, boschi incantati, basta prendere la nave per casa mia..stairway to Sardinia:-) povera Italia..

Lario3 ha detto...

L'intervista è geniale :-D

Grazie mille per il tuo commento, CIAO!!!

Liz ha detto...

Linkato!

giadatea ha detto...

lanciamo il concorso "adotta una ecoballa, anche a distanza"
commovente questa pagina, se ci fosse stato costanzo probabilmente sarebbe scoppiato a piangere a metà intervista...
ebbravo Mario! Fammi posto dai, sempre il più comodo devi stare sul divano?

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Molto realistiche e molto interessanti queste "interviste".

°bio° ha detto...

Avrei voluto vedere la stretta di mano, davvero... Ciò che dici, comunque, è davvero triste...

Marco ha detto...

Sono il medico personale del Sig. Marco Rota.
Mi ha dato precise indicazioni di avvertire il Sig. Mario (che avrei trovato seduto sul Divano) che il mio paziente è affetto da un'influenza "della Madonna" (linguaggio medico)che non gli permette concentrazione tale da poter scrivere più di tanto, sul proprio e sui blog altrui.
Cordialità.

Arte ha detto...

spero di non vedere eco-balle nemmeno io!!! CIAO!!!

rompina ha detto...

bellissimo post, bellissima intervista!!!
bruttissima situazione... :o(

PS: gg, amico di Amelie pure tu, eh...?