giovedì 25 ottobre 2007

Brutto risveglio per il divano



Stamattina di buon'ora,verso le 11.30, il divano e il suo coinquilino si sono trovati in una situazione ardua.......
Il sifone del nostro meraviglioso angolo cottura, molto angolo-poco cottura-per niente meraviglioso,si era otturato(la foto mostra la scoperta del fattaccio da parte di Tommy).
Arrivato quell bell' uomo di Paolo,l'uomo per il sociale, abbiamo deciso di prendere di petto la difficilissima situazione. Molto motivati e decisi di risolvere al più presto la situazione abbiamo fatto due chiacchiere sul film visto la sera prima(Resident Evil), preso un caffè e fumato quelle quattro-cinque sigarette a testa...........................................
Un'oretta dopo abbiamo comprato tutto l'occorrente per l'operazione chirurgica al sifone e alle condutture,una specie di bypass idraulico:

-ACIDO MURIATICO (consigliatoci da Giovanni Brusca...)

-IMBUTO

-GUANTI PROTETTIVI IN LATTICE

-LACCI EMOSTATICI

-OCCHIALI PROTETTIVI

Non vi voglio tediare e dilungarmi su quello che è successo dopo....il delirio!!!
Io imprecavo in italiano ( ahh cazzo brucia....ahh cazzo brucia),Tommy,pulendo l'imbuto, si è ustionato le mani.Paolo,che ha sfondato il sifone, ha rischiato il linciaggio! Finite le operazioni abbiamo inviato il nostro curriculum al Dott. House.

E' stata una giornata dura, lunga e difficile per noi e per il divano.....oggi fa anche un po' freddo meglio coprirsi........

10 commenti:

Pablo ha detto...

NO io non ci stò... non ci stò a questo gioco al massacro!!!
La colpa è di tommy non la mia...che sia chiaro....

By ha detto...

Ma mmmbuto era uno solo?
... o c'erano più mmmbuti?
Uno o più mmmbuti!
Sul DivanoDiMario!
... mmmbuti ...
By

Anonimo ha detto...

Rieducational channel

Anonimo ha detto...

NN è VERO!!!!!!!!!!!!!
La colpa è di Paolino e del suo fottutto sturalavandini!
Quel cazzone arrivò con aria baldanzosa,al grido "Mo vec' ij!!!!!!!!",e iniziò con violenza inaudita a stuprare il nostro lavello.Il risultato fu la caduta del sifone con conseguente fuoriuscita di ulteriori liquami.
Quel grandissimo cazzone meritava già di essere defenestrato dal piano ed ora,ke nega anke la responsabilità del fatto,scegiete la punizione + opportuna e giusta.
Fatemi sapere le vostre idee,se commenterete in tanti,seguirà un post sulle eventuali punizioni corporali su Paolo.
EL TOMMY

Pablo ha detto...

ti cemento vivo...
ti faccio dormire con i pesci...
ti squaglio con l'acido...ops c'ero andato vicino...
ahahahah
stai attento che ti osservo....

monica ha detto...

non c'entra nulla con il lavandino otturato di mario e tommy, ma vorrei un parere di persone sane di mente su questa mail che ho ricevuto ed io il blog ancora non ce l'ho.
la mail comincia così:
Mi aiuti a spedirlo a tutti quelli che conosci?? Senza parole. Si commenta da se.
Mamma, sono uscita con amici.Sono andata ad una festa e mi sono
ricordata quello che mi avevi detto:di non bere alcolici.Mi hai
chiesto di non bere visto che dovevo guidare,così ho bevuto una
sprite. Mi sono sentita orgogliosa di me stessa, anche per aver ascoltato il modo in cui, dolcemente, mi hai suggerito di non bere se dovevo guidare, al
contrario di quello che mi dicono alcuni amici. Ho fatto una scelta
sana e il tuo consiglio è stato giusto. Quando la festa è finita, la gente ha iniziato a guidare senza essere in condizioni di farlo.Io ho preso la mia macchina con la certezza che ero sobria. Non potevo immaginare, mamma, ciò che mi aspettava... Qualcosa di inaspettato! Ora sono qui sdraiata sull'asfalto e sento un poliziotto che dice:"il ragazzo che ha provocato l'incidente era
ubriaco". Mamma, la tua
voce sembra cosí lontana!Il mio sangue è sparso dappertutto e sto
cercando, con tutte le mie forze, di non piangere. Posso sentire i
medici che dicono: "questa ragazza non ce la fará". Sono certa che il
ragazzo alla guida dell'altra macchina non se lo immaginava neanche, mentre andava a tutta velocità. Alla fine lui ha deciso di bere e io adesso devo morire... Perchè le persone fanno tutto questo, mamma? Sapendo che distruggeranno delle vite? Il dolore è come se mi pugnalasse con un centinaio di coltelli
contemporaneamente. Dì a mia
sorella di non spaventarsi, mamma, dì a papà di essere forte. Qualcuno doveva dire a quel ragazzo che non si deve bere e guidare... Forse, se i suoi glielo avessero detto, io adesso sarei viva... La mia respirazione si fa sempre più debole e incomincio ad avere veramente paura.Questi sono i miei ultimi momenti, e mi sento così disperata... Mi piacerebbe poterti abbracciare mamma, mentre sono sdraiata, qui, morente. Mi piacerebbe dirti che ti voglio bene. Per questo... ti voglio bene e...addio.
Queste parole sono state scritte da un giornalista che era presente
all'incidente. La ragazza, mentre
moriva, sussurrava queste parole e
il giornalista scriveva...
Scioccato.Questo giornalista ha
iniziato una campagna contro la guida in stato di ebbrezza. Se
questo messaggio è arrivato fino a te e lo cancelli... Potresti perdere l'opportunità, anche se non bevi, di far capire a molte
persone che la tua stessa vita è in pericolo. Questo piccolo gesto
può fare la differenza.Mandalo a tutti quelli che conosci. Grazie.

Anonimo ha detto...

tvtonino consiglia:
Ragazzi ognuno deve fare quello che sa fare.
La prossima volta chiamate l'addetto alle riparazioni e tutto stò casino che avete combinato non ci sarà più.
AV.28/10/07

N.B. fumate di meno

el-tommy ha detto...

tonino,qua soldi nn ce ne stanno!
E come dice Paolo Bitta"KI FA DA SE..........FA DA SE"
EL TOMMY(quello ke scoprì il fattaccio)

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e